Notizie

Economia. approvati 17 nuovi distretti del commercio per 41 comuni veneti.

Marcato, “un modello sinergico e vincente per il rilancio dei nostri centri”

Da 10 Febbraio 2021No Comments
Roberto Marcato.

Il numero di richieste ed il livello dei progetti presentati dimostrano che l’idea dei distretti del commercio non solo piace ma, oggi, alla luce della situazione che stiamo vivendo con la pandemia, rappresentano un’occasione più unica che rara per fare sinergia e unire le forze per il rilancio. Abbiamo lavorato molto con i Comuni, ANCI e con le associazioni di categoria per arrivare a far sì che i distretti siano indispensabili strumenti per il rilancio dei nostri centri e delle piccole attività commerciali. Sono strumenti già collaudati e apprezzati dagli imprenditori, che ora, grazie alla stretta collaborazione con le amministrazioni comunali possono diventare volano per il rilancio commerciale del nostro tessuto urbano e delle attività che lo rendono vivo”.

Così Roberto Marcato, assessore regionale allo sviluppo economico, annuncia l’approvazione da parte della giunta della delibera che iscrive nell’apposito elenco regionale 17 nuovi distretti del commercio con il coinvolgimento di 41 Comuni.

Questa la suddivisione dei distretti che hanno rilevanza comunale o intercomunale:

Provincia di Padova (2 distretti, 4 Comuni interessati)

– “Le barchesse e le ville veneta Limena e Villafranca Padovana” (Villafranca Padovana e Limena)

– “Il Decumano” (San Giorgio delle Pertiche e Borgoricco)

Provincia di Venezia (1 distretto, 4 Comuni interessati)

Tra terra e acqua, le città oltre la Brenta” (Campolongo Maggiore, Camponogara, Pianiga e Vigonovo)

Provincia di Treviso (3 distretti, 3 Comuni interessati)

Distretto urbano del commercio di Zero Branco
Distretto urbano del commercio di Pederobba
Distretto urbano Terre d’acqua di Silea

Provincia di Vicenza (5 distretti, 14 Comuni interessati)

Distretto urbano del commercio di Camisano Vicentino
Distretto territoriale del commercio di San Vito di Leguzzano, Malo, Monte di Malo
Distretto territoriale del commercio – Area Berica (Noventa Vicentina, Campiglia dei Berici, Agugliaro, Albettone, Asigliano Veneto, Pojana Maggiore e Sossano)
Distretto territoriale del commercio di Arzignano e Chiampo
Distretto urbano del commercio di Dueville

Provincia di Verona (6 distretti, 16 Comuni interessati)

Distretto del commercio di Povegliano Veronese
Distretto delle terre di Valpolicella (San Pietro in Cariano, Dolcè, Fumane, Marano di Valpolicella, Negrar di Valpolicella, Pescantina, Sant’Ambrogio di Valpolicella, Sant’Anna d’Alfedo)
Polo commerciale bardolinese (Bardolino)
Poli commerciali città di Oppeano
Polo commerciale Arilicense (Peschiera del Garda)
Distretto della collina veronese (Affi, Cavaion Veronese, Costermano del Garda, Pastrengo)

L’elenco dei distretti del commercio della Regione del Veneto aggiornato comprende, quindi, ora 82 distretti (coinvolgenti complessivamente 161 amministrazioni comunali), sui quali la Regione effettuerà un’azione di monitoraggio sull’attuazione delle iniziative contenute nelle proposte di individuazione.