Notizie

Da Re, sequestrati 760mln prodotti contraffatti da Paesi extra-UE come Cina e Marocco. Serve intervento urgente Commissione Europea a difesa di mercato e salute cittadini

Da 4 Gennaio 2021No Comments
Gianantonio Da Re

“Secondo la Relazione annuale della Commissione Europea sulle azioni doganali, nel 2019 sono state sequestrate alle frontiere esterne dell’UE contraffazioni con un valore di mercato di circa 760 milioni di euro, un aumento di 20 milioni di euro rispetto al 2018. In totale, nel 2019 sono stati sequestrati quasi 41 milioni di articoli che violano i diritti di proprietà intellettuale, con un aumento del 53% rispetto al 2018. La Cina rimane il principale paese di origine dei prodotti contraffatti, seguito da Pakistan, Marocco e Senegal. Secondo il rapporto, i prodotti contraffatti di uso quotidiano potenzialmente pericolosi per la salute e la sicurezza dei consumatori, come cibo, bevande, articoli per la cura personale, farmaci, elettrodomestici, sigarette e abbigliamento rappresentano il 15,6% del totale dei beni sequestrati. È quindi evidente che non si parla solo di mercato sleale ma di pericolo per la nostra salute e, troppo spesso, quella dei nostri figli dal momento che tra gli articoli sequestrati più frequentemente ci sono proprio i giocattoli (9,6%). A fronte di questo è quantomeno necessario ed urgente l’intervento dell’Europa con ulteriori misure e controlli più severi per combattere la contraffazione dei prodotti provenienti dai Paesi extra-Unione Europea a difesa del mercato europeo, della salute e della sicurezza dei cittadini europei”.

Così il l’eurodeputato veneto della Lega Gianantonio Da Re attraverso un’interrogazione presentata alla Commissione Europea.